Ragusa Ibla vista da via Scale.

Ragusa e Ragusa Ibla

Ragusa e Ragusa Ibla

Ragusa  è il capoluogo di regione più meridionale d’Italia. Rappresenta uno dei luoghi più importanti della Sicilia per la presenza di testimonianze d’arte barocca, come le sue chiese ed i suoi palazzi settecenteschi.

Nel 2002 il centro storico di Ragusa per la sua architettura barocca è stato dichiarato dall’UNESCO Patrimonio dell’umanità, assieme ad altri sette comuni del Val di Noto

La maggior parte del patrimonio artistico, con la sola eccezione della cattedrale di San Giovanni Battista e di qualche palazzo settecentesco, si trova nel quartiere antico di Ibla.

Tra le cose da visitare si ricordano:

  • Cattedrale di San Giovanni Battista, fra le più grandi chiese della Sicilia;
  • Il Duomo di San Giorgio, una delle massime espressioni a livello mondiale dell’architettura sacra barocca;
  • Portale di San Giorgio;
  • Chiesa delle Santissime Anime del Purgatorio, a tre navate e con facciata tripartita;
  • Chiesa di San Giuseppe, con la facciata a tre ordini ricca di intagli e sculture;
  • Chiesa di San Vincenzo Ferreri, la chiesa ha un prospetto lineare molto semplice che presenta due colonne con capitelli corinzi e un timpano, spezzato da un finestrone. Particolare è il campanile impreziosito da fasci di pietre policrome;
  • Chiesa di Santa Maria delle Scale, costruita nel XV secolo.
  • Chiesa di Santa Maria dell’Itria,  situata al centro dell’antico quartiere ebraico di “Cartellone”.

 


CC BY-NC-ND 4.0 Ragusa e Ragusa Ibla by Fotografando in giro per il Mondo is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *