Il Bosforo.

Bosforo (Turchia)

Bosforo (Turchia)

Il Bosforo è uno  stretto lungo circa 32 km. e largo dai 700 ai 3000 metri, che divide il continente Asiatico da quello Europeo unendo il Mar Nero al Mar di Marmara a sua volta collegato al Mar Mediterraneo, tramite lo stretto dei Dardanelli. La sua profondità varia dai 30 ai 120 metri.

Bosforo in lingua Greca vuol dire “il passaggio della giovenca” e si riferisce ad un mito dell’Io, una di tanti amanti del dio Giove (Zeus).

Rappresenta l’unico passaggio tra il Mar Nero e il Mar Mediterraneo, di conseguenza, riveste una grandissima importanza strategica e commerciale.

Una delle ragioni più importanti di Costantino il Grande nello scegliere il posto dove fondare la città di Costantinopoli, l’odierna Istanbul,  fu proprio l’esistenza dello stretto del Bosforo.

Oggi, le acque del Bosforo sono considerate internazionali nella legge marittima e lo stretto dà accesso libero ai navi, facendo pagare un pedaggio.

Nello stretto sono presenti delle forti correnti, che hanno una particolarità: le correnti superficiali scorrono dal Mar Nero verso Mar di Marmara, mentre le correnti profonde scorrono in senso contrario.

Lo stretto è attraversato da tre ponti autostradali e da un tunnel ferroviario “Marmaray”, che è il più profondo del mondo.

 

 


 

 

CC BY-NC-ND 4.0 Bosforo (Turchia) by Fotografando in giro per il Mondo is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *